• h24 7 giorni su 7
  • Chiama: 329 4694869

Termiti

Termiti

Termiti: silenziose divoratrici del legno

DESCRIZIONE

Le termiti sono insetti sociali che presentano un’accurata divisione del lavoro e, in relazione ai compiti da svolgere, assumono differenti forme: operai, reali e soldati.

Gli Operai sono di colore bianco-giallastro, misurano 5-6 mm e hanno la funzione di costruire il nido e nutrire gli individui della colonia. All’interno della colonia sono gli individui più numerosi, oltre il 90%.

I Soldati sono simili agli operai sono di colore fulvo-marrone, ma hanno il capo molto sviluppato, sul quale presentano robuste mandibole scure che utilizzano per difendere la colonia.

I Reali sono solo 1% degli individui di una colonia e hanno lo scopo di garantire il mantenimento e la crescita della colonia. I reali non nascono come tali, passano una fase come ninfe e successivamente diventano alate. Dopo il volo nunziale perdono le ali e si accoppiano per fondare una nuova colonia.

Essendo insetti lucifughi, le termiti attaccano la struttura solo dall’interno, rispettando la superficie esterna di travi e tavole. A causa di questa caratteristica l’infestazione non si manifesta facilmente e, quando viene scoperta, le strutture potrebbero già essere compromesse, causando danni economici e materiali.

Nel mondo sono presenti più di 2.800 specie di termiti, delle quali solo il 7% provocano danni all’attività dell’uomo.

 

In Italia in particolare le specie più attive sono:

Termiti Sotterranee

Termiti del legno secco

HABITAT

 

Le due specie di termiti più diffuse sono le Termiti Sotterranee (Reticulitermes lucifugus), che vivono nel sottosuolo, e le Termiti del legno secco (Kalotermes flavicollis) che invece, nidificano prevalentemente nel terreno, ma anche nelle testate delle travi, soffitti lignei o nei telai degli infissi.

Altro in questa categoria: « Topi e Ratti Mosche »